sabato 12 dicembre 2009

Minzolini: un metodo infallibile per capire chi mente e chi dice la verità

Chi stasera ha visto il TG1 (io non lo faccio piu' da tempo) ha potuto assistere all'ennesimo esempio di mala-informazione: Minzolini, direttore del TG1, nominato in quella posizione dall'imperatore, ha sciorinato una tesi che qualunque persona, dotata di media intelligenza, capisce essere sballata.
Quando parlava Spatuzza, venedi' scorso, accusando Berlusconi e Dell'Utri, era tutto falso, perche' Spatuzza e' un pluriomicida stragista mafioso pseudo pentito. Oggi, invece, Filippo Graviano, mafioso, incercerato, nonchè capo di Spatuzza e tuttora capo dell'organizzazione mafiosa, anche se in carcere, e' un galantuomo, perchè ha smentito Spatuzza, ha detto che non ha mai avuto a che fare o conosciuto Berlusconi e Dell'Utri: lui si, dice la verità.

Minzolini, se tu hai venduto la tua intelligenza al signor B., pensi che sia lo stesso per tutti gli italiani? perche' uno dovrebbe credere che quello che dici è vero? ma non ti vergogni ad offenderci con simili volgarità? quando avrai il pudore di dimetterti e di andare a zappare la terra, unico lavoro alla tua altezza?
Minzolini, vattene e smettila di sperperare i nostri soldi con il tuo telegiornale venduto al potere.

Vergogna! vergogna! vergogna!

Per chi lo stomaco di riverlo, puo' trovare tutto qui.



4 commenti:

Alessandro Cavalotti ha detto...

Visto... Non c'è mai limite al peggio... Il problema è che il tg di questo tizio è il più seguito d'Italia... E' facile manipolare le opinioni delle persone non informate, in questo modo...

Anonimo ha detto...

Il problema non è Minzolini, che è un poveretto e non sa neppure cosa significhi vergognarsi perchè non è dotato di intelligenza morale, ma chi lo ha messo lì.
E purtroppo chi lo ha messo lì, oggi in Italia gode di una popolarità mai vista dopo anni di governo.
Spero solo che la redazione del TG1 si ribelli e chieda le dimissioni del suo direttore o si dimetta in massa. Ma, come sappiamo, tutti i giornalisti sono al soldo di qualcuno.

Anonimo ha detto...

Non offendiamo quelli che ancora oggi zappano la terra (lavoro nobilissimo) e non per questo dotati di scarsa intelligenza.
Capisco e condivido il tuo sacro furore Fabio, ma dovresti usare con maggiore moderazione le parole.

Fabio ha detto...

@l'ultimo anonimo:
naturalmente non volevo assolutamente offendere chi zappa e coltiva la terra per scelta o per necessità e mi scuso se ho dato da intendere questo. Volevo solo dire che Minzolini dovrebbe fare un lavoro che dipende dalle solo proprie forze e dal proprio sudore, non guadagnare un sacco di soldi per fare l'altoparlante dei potenti.
Comunque prestero' piu' attenzione in futuro
grazie per la nota, comunque
A presto